Abbiamo chiesto a Luigi Pagoni – amministratore delegato di Poggio del Moro – di raccontarci una giornata tipo in azienda. Ecco cosa ci ha detto:

Che cosa facciamo in Poggio del Moro? Beh, lasciatemi cominciare…dalla fine. Al termine di una lunga, faticosa, ma soprattutto soddisfacente giornata di lavoro, mi siedo intorno ad un tavolo con il mio team, per fare un rapido resoconto e programmare per l’indomani.

Il mio focus, dunque, resta sempre sulla gestione del segmento produttivo, con un’attenzione particolare alla parte economico-amministrativa che fa da supporto all’intero processo .

Se dovessi sintetizzare tutto questo con tre concetti, non avrei dubbi: persone, ambiente, crescita e sviluppo territoriale.

Persone, perché senza i miei collaboratori tutto questo non sarebbe possibile. Così, inizio ogni mattina dialogando con Alessio e Mirco, i miei primi punti di riferimento in azienda. Mirco è l’addetto al trattore: è una persona umile, affidabile, e so che, in ogni momento, potrò sempre contare su di lui. Alessio, invece, è il nostro cantiniere: con lui pianifichiamo, per tempo, tutte le lavorazioni in cantina. Ci sono tante altre persone che lavorano a Poggio del Moro: ciascuno ricopre compiti differenti, ma tutti si riuniscono sotto l’insegna della collaborazione reciproca, del rispetto e della cordialità.

Ambiente, perché non può esistere una produzione giusta senza etica. Per questo, abbiamo preso la decisione di eliminare ogni tipo di diserbante dalle nostre vigne e, ogni giorno, portiamo avanti una conduzione dell’azienda con un principio olistico, il più possibile rispettoso dell’ambiente e delle persone che interagiscono con esso.

Crescita e sviluppo territoriale perché crescendo in risultati, portiamo la voce unica di questo territorio in giro per il mondo, facendoci promotori delle sue peculiarità enogastronomiche e paesaggistiche.

Poggio del Moro, del resto, è oggi un’azienda vinicola apprezzata in tutto il mondo principalmente grazie alla passione e alla competenza di chi, ogni giorno, lavora per offrire un vino di qualità eccellente ad una platea di consumatori in costante espansione.