Kagor vino liquoroso

Nome del vigneto: vigneto del mattino.
Assemblaggio: 25% Cabernet Sauvignon, 25% Merlot, 25% Syrah, 25% Sangiovese.
Età del vigneto: 9-10 anni.
Orientamento dei filari: est/sud – est.
Tipo di terreno: sabbia (79%), argilla (15%) e limo leggero (6%).
Densità di impianto: 5.000 per ha.
Altitudine: 335-365 m. s.l.m.
Resa per ettaro: 50 Hl/Ha.
Fertilizzazione: letame e tecnica del sovescio.
Conduzione: olistica.
VINIFICAZIONE: L’uva, leggermente appassita in pianta e raccolta a mano in cassette, viene selezionata manualmente tramite tavolo di cernita. Macerazione con le bucce per 20 giorni a temperatura controllata, rimontaggi frequenti. Pressatura soffice. Successivo affinamento in piccole botti di rovere per circa 6 mesi. Si effettua un ulteriore affinamento di almeno 18 mesi in acciaio. Terminato il periodo di affinamento viene effettuata un’aggiunta di alcol distillato da vino e da zucchero d’uva in modo da raggiungere la gradazione alcolica di 16% Alc.Vol e la giusta dolcezza e successivamente a na altri 6 mesi in bottiglia.
Imbottigliamento: luna calante di ottobre o novembre.
Produzione: 5.000 bottiglie.

Categoria: Product ID: 1274

Descrizione

Lealtà alle tradizioni russe e qualità eccezionale!
Il nostro «KAGOR» è fabbricato in onore delle ricette originali russe, nel rispetto degli elevati standard di qualità riconosciuti a livello mondiale. Viene creato con le uve Sangiovese, Merlò, Caubernet Sauvignon e Syrah raccolte appositamente alla fine di ottobre, quando la quantità di zucchero naturale – fruttosio nelle bacche raggiunge il massimo. «KAGOR» è fermentato in grandi tini di rovere, che creano il gusto fruttato amarognolo della bevanda. Il suo profondo colore viola, Tyrian, affascina e stordisce. Questo vino rosso liquoroso mostra un corpo pieno, denso, e una delicata dolcezza acidula con le note di ciliegia e frutti di bosco al palato, rivelando una sensazione molto accogliente e calda. Si sposa perfettamente con il dessert, sorprendendo piacevolmente anche i più sofisticati esperti di vino, che potrebbero essere scettici nei confronti di qualsiasi esperimento con l’amata bevanda.